UN ALTRO GENIO | Italiani nel mondo, Sollazzo (CIM) chiede l’abolizione della Circoscrizione estero

Secondo il presidente della CIM la “soluzione giusta” è far votare gli italiani all’estero per i collegi di origine o ultima residenza

Il presidente della Confederazione italiani nel mondo, Angelo Sollazzo, nel corso di un congresso targato Cim, in corso a Matera, parlando del voto degli italiani residenti all’estero, ha chiesto di far votare i nostri connazionali per i collegi di origine o di ultima residenza, per elezioni amministrative, politiche ed europee. Insomma, per Sollazzo la Circoscrizione estero è da cancellare. Per lui è questa “la soluzione giusta”, dunque “chiediamo l’abolizione della circoscrizione estera e delle quattro circoscrizioni attuali e di poter votare, laddove ci sono i titoli, per tutti i consessi legislativi alle elezioni regionali ed europee”.

Sollazzo tra le altre cose ha denunciato la situazione del Venezuela dove gli italiani, per motivi politici, sono limitati nelle liberta’ di movimento e ha invitato a sostenere quanti vogliono lasciare quel Paese.