SOCIAL | La base M5S in rivolta: “Se andate col Pd vi suicidate, meglio ricucire con Salvini”

Cresce la rabbia social, 'Casaleggio si rivolta nella tomba'. Tanti simpatizzanti e militanti del M5S vorrebbero ricucire con Salvini pur di non andare col PD

LUIGI DI MAIO

Se andate col Pd, entro tre anni sparite del tutto”. ”Se solo va in porto l’accordo e governate assieme al Pd, con me avete chiuso, e credo di parlare a nome di qualche milione di persone”. ”Se hai le palle e non siete attaccati alla poltrona, vai alle elezioni: per voi sarà un suicidio ma chi c…. vi vota più”.

Sulla pagina Facebook di Alessandro Di Battista si sfogano i militanti del Movimento 5 Stelle. Per Di Battista vale la pena tenere il dialogo aperto con Matteo Salvini. E in molti sono d’accordo con lui. Allo stesso tempo, tanti altri messaggi criticano fortemente un eventuale accordo coi dem.

”Ci avete preso per i fondelli per anni, voi che eravate il nuovo, quelli che dovevano cambiare l’Italia dal vecchio sistema che sbandieravate ‘mai col Pd’: che delusione, infinita”. ”Gianroberto si starà rivoltando nella tomba e ben gli sta”.

Sono molti coloro che non accettano la virata dal ‘gialloverde’ al ‘giallorosso’ e pronosticano il peggio per il Movimento. Pochi credono in una nuova maggioranza con Nicola Zingaretti. ”L’alleanza con il Pd vi scaverà una fossa…”. ”Ma dai con il Pd, mi ricordo i vostri interventi in camera contro il Pd e Renzi e adesso????”. ”Vi parlo da ex elettore se vi alleate col Pd. La gente non ve lo perdonerà.. Io per primo!!! Attenti a cosa fate”.

Tanti followers sono convinti che non ricucire con Salvini sia un errore. Qualcuno propone di votare sulla piattaforma Rousseau la scelta sulle urne: “’In qualità di attivista vorrei poter esprimere sulla piattaforma Rousseau il mio parere in merito alla scelta se tornare o meno al voto. Dove trovo il link?”. Un altro follower: ”La cosa migliore è ricucire con Salvini pur di non allearsi con il Pd… se vi alleate con il partito di Bibbiano, cadrete in un burrone e non rivedrete mai più la luce. Il primo sarò io a non votarvi più”. ”Una metà di voti l’avete persa governando con la Lega. L’altra metà la perderete governando col Pd. Chapeau”.