Salvini a Di Martedì, “basta con questa finta sinistra targata Pd”

Il capo della Lega: “Berlusconi ci tiene a essere accreditato e stimato nei palazzi di Bruxelles, io a conquistare il cuore degli italiani”

Matteo Salvini, leader della Lega

Matteo Salvini, ospite a “Di Martedì” su La7, ha voluto sottolineare che il suo avversario politico si chiama Matteo Renzi, con un Pd “che ha tradito la sinistra e svenduto migliaia di aziende e di italiani alle multinazionali straniere”. Salvini dice basta con questa sinistra ipocrita, “io voglio chiuderla con questa finta sinistra”.

E poi si smarca da Silvio Berlusconi: “All’interno del centrodestra io sono diverso da Berlusconi, è ovvio, per età, per storia, per ricchezza. Berlusconi ci tiene a essere accreditato e stimato nei palazzi di Bruxelles, io ci tengo a conquistare il cuore degli italiani”, ha detto a proposito dell’incontro al Parlamento europeo tra il Cavaliere, Juncker e Tajani.

Le liste? “Si depositano domenica, non ho ancora guardato i nomi”. Certo è, conclude, che la Lega “non è mai stata così forte, candiderò chiunque si riconosce nel motto della Lega”. Ovvero? “Prima gli italiani”.