Renzi a Porta a Porta: “Mentre Salvini è in campagna elettorale l’Italia va a rotoli”

Il leader della Lega è forte “perche' si e' cannibalizzato sia Berlusconi che Di Maio, ha preso meno voti del Pd alle politiche e poi ha cominciato a salire”. “M5S? Dimezzato, vediamo quanto reggerà”

“Il premier Conte dice che il 2019 sarà un anno bellissimo? Forse parla delle previsioni del tempo…”. Matteo Renzi, durante la registrazione della puntata di ‘Porta a porta’ che andrà in onda questa sera, ha poi accusato l’altro Matteo, il vicepremier Salvini, di essere “in campagna elettorale permanente”. Certo, in questo momento Salvini “è forte”, ma “l’Italia si sta fermando”.

“La cosa che mi stupisce dopo un anno – osserva Renzi – è che Salvini è in campagna elettorale permanente, però nel frattempo il Paese sta andando a rotoli“, ha osservato.

Il leader della Lega è forte “perche’ si e’ cannibalizzato sia Berlusconi che Di Maio, ha preso meno voti del Pd alle politiche e poi ha cominciato a salire, complici gli errori del M5S che a naso e’ dimezzato, vediamo se reggerà”. “Di Maio dice che ha abolito la povertà? Forse la sua, perché con i posti di lavoro che diminuiscono la povertà aumenta”.

L’appello di Renzi al governo è quello di “smetterla di litigare e aprire i cantieri. Date il lavoro agli operai, non il reddito di cittadinanza, e magari alzategli la busta paga”.