Mondiali 2014, dall’Ambasciata a Brasilia i consigli per gli italiani

A poco più di due mesi dalla prima partita dell’Italia ai Mondiali 2014 – il 14 giugno contro l’Inghilterra – l’Ambasciata italiana a Brasilia pubblica sul suo sito una sezione dedicata alla competizione calcistica.

Tante le informazioni per i giornalisti, tifosi e connazionali in genere che a giugno decideranno di andare in Brasile per seguire gli Azzurri di Prandelli.

Si va dal calendario delle prime 3 partite del girone eliminatorio, alle possibili combinazioni qualora l’Italia passasse il turno, fino ai "Consigli di viaggio" che l’Ambasciata raccomanda di "leggere attentamente" e "seguire scrupolosamente".

"Il Brasile – si legge nell’introduzione – è un Paese estremamente ospitale, dove sarete accolti con entusiasmo. Per la distanza dall’Italia, per il differente clima, per una lingua simile ma diversa e per le differenti abitudini che normalmente si trovano in Paesi anche molto vicini al nostro come il Brasile, è bene comunque prendere delle precauzioni per far sì che il viaggio diventi una bellissima esperienza. Per tale ragione l`Ambasciata vi invita a leggere attentamente le seguenti indicazioni. Buon soggiorno!".

Seguono le diverse raccomandazioni in separate sezioni: cosa fare prima di partire, come comportarsi allo stadio, cosa non fare per garantire la propria sicurezza (Portare con sé denaro contante: in caso di rapina la polizia brasiliana consiglia di consegnarlo senza opporre resistenza; fare attenzione quando si preleva denaro dai bancomat ed evitare di farlo nelle ore serali o in zone poco frequentate; custodire il passaporto in un luogo sicuro; la legge brasiliana prevede un livello di “tolleranza zero” per l’alcool alla guida; il bagarinaggio e la falsificazione dei biglietti di ingresso costituiscono reato), cosa fare se si viaggia con minori e quali raccomandazioni seguire per la salute (il rischio di contrarre malattie tropicali dipende dalla zona del Brasile in cui ci si reca).  Infine, spazio alla rete consolare italiana cui rivolgersi in caso di necessità.