Made in Italy, Prada e Armani tra i big del lusso mondiale

L'Italia con il suo Made in Italy si conferma Paese leader nel settore, con 22 aziende tra le 100 della graduatoria

Giorgio Armani

Sono tre i principali player italiani nella Top 100 del lusso mondiale appena pubblicata da Deloitte. Si tratta di EssilorLuxottica, Prada e Giorgio Armani.

L’Italia – si legge su Affari & Finanza – con il suo Made in Italy si conferma Paese leader nel settore, con 22 aziende tra le 100 della graduatoria.

Il Global Powers of Luxury Goods, questo il nome del report di Deloitte, prende in considerazione l’anno solare 2019. Dati che non tengono conto dell’impatto della pandemia, ma che comunque riflettono l’andamento dei brand.

Prada, per esempio, è stata tra le prime a incrementare le vendite, grazie alla sua radicata presenza in Cina, addirittura più dello scorso anno, e anche a risalire rapidamente in alta quota alla Borsa di Hong Kong.