LA SESSUOLOGA | “Oltre l’80% dei giovani pratica sesso orale”

Sesso orale, parla la sessuologa Spina: "I rapporti orali fra i giovani sono vissuti quasi come una nuova stretta di mano. Spesso per una donna è più facile fare una fellatio piuttosto che rifiutarla”

La Sessuologa Rosamaria Spina è intervenuta nel corso del programma “Genetica Oggi” condotto da Andrea Lupoli su Radio Cusano Campus, riguardo il tema del sesso orale e della fellatio.

“Secondo alcuni recenti dati oltre l’80% dei giovani pratica il sesso orale (fellatio e cunnilingus) è una dato che ci fa capire come sia cambiata la visione della sessualità nei giovani di oggi che tendono di contro a fare meno sesso. I rapporti orali sono vissuti quasi come una nuova ‘stretta di mano’. Si tende a trascurare l’intimità del rapporto orale stesso, si fa una fellatio un cunnilingus e la cosa finisce li. In realtà anche i rapporti orali prevedono una certa intimità e complicità forse anche maggiore che con la penetrazione, si entra in contatto con gli odori e i sapori tipici dell’altra persona. E quindi tutta questa leggerezza con cui invece viene affrontato dovrebbe portare a qualche riflessione in più.”

“Le fellatio di una donna nei confronti di un uomo è spesso generata dal pensiero che siccome non si fa sesso e la donna non è disponibile ad approcci di natura sessuale allora concede un rapporto orale dove ‘si è contenti tutti’ ma spesso la donna lo fa anche non piacendole o non avendone voglia perché, per quanto sia una pratica ampiamente sdoganata, non è scontato che a tutte piaccia spesso viene fatto con l’idea: “vabbè lo faccio, dura pochi minuti e ti do il contentino”

“Spesso per una donna è più facile fare una fellatio piuttosto che rifiutarla così che l’uomo ha la sua ‘soddisfazione’ e non avrà altre richieste. Ma chiaramente se la donna rifiuta un rapporto completo e anche il sesso orale allora sa che si possono aprire situazioni ben peggiori in un certo senso. Poi dipende dalle singole situazioni. ‘Visto che mi nego su altro ti concedo il sesso orale e la chiudo li’ “.

“Per i giovani paradossalmente è meno imbarazzante un rapporto orale che praticare masturbazione reciproca. Perché per la masturbazione c’è bisogno di raggiungere un livello di intimità maggiore non richiesto dal rapporto orale. Ovviamente anche se abbiamo affermato che non a tutte le donne piace il sesso orale c’è anche una grossa percentuale di donne a cui piace fare del sesso orale, più che riceverlo. Ricevere del sesso orale non sempre fa sentire la donna a proprio agio cosa che avviene a ruoli invertiti. Ricordiamo che le labbra sono ricchissime di terminazioni nervose quindi anche la donna che pratica una fellatio ha una certa stimolazione, è ovvio che non è così potente da farle raggiungere l’orgasmo ma sicuramente un certo grado di eccitazioni. Un rapporto orale non necessariamente prevede di spogliarsi quindi se la donna ha dei problemi legati alla percezione del suo corpo, come un chiletto di troppo, in questo caso si bypassa anche questo meccanismo”.