LA SCOMMESSA | Calenda: “Tra sei mesi Salvini sarà sparito e arriverà un altro”

"Di Maio? Non e' che fa il ministro degli Esteri perche' ha un angelo custode. Ce lo abbiamo messo noi. Purtroppo in Italia c'e' poca serieta' dal punto di vista politico”

Carlo Calenda, parlamentare europeo ed ex ministro dello Sviluppo Economico, ospite dell’incubatore di startup Wylab e del settimanale Piazza Levante nel loro ciclo “Incontri con i protagonisti”, intervenuto a Chiavari ha detto: “Vi faccio una scommessa: tra sei mesi Salvini non ci sara’ piu’ e arrivera’ un altro. Questo perche’ noi italiani siamo incapaci di fare pace con noi stessi”.

Calenda, leader di Azione, intervistato dal ceo di Duferco, Antonio Gozzi, ha parlato della situazione politica nazionale: “Di Maio? Non e’ che fa il ministro degli Esteri perche’ ha un angelo custode. Ce lo abbiamo messo noi. Purtroppo in Italia c’e’ poca serieta’ dal punto di vista politico e non si pretende serieta’ dai nostri rappresentanti. Questo crea enormi problemi di credibilita’ all’estero”.

“Io non posso accettare che l’amministratore delegato di Siemens venga in Italia a dire che il Paese e’ bello perche’ gli piacciono gli spaghetti. Noi dobbiamo anzitutto recuperare credibilita’ a livello internazionale. Purtroppo pero’ manca un sistema Paese intorno ai nostri governanti e la colpa e’ solo nostra. Siamo serissimi nella vita privata ma non altrettanto nella vita pubblica”.