Italiani nel mondo, corsi di aggiornamento per operatori ITAL UIL in Australia

È iniziata da Sidney la missione in Australia del Vice Presidente dell’Ital Uil Mario Castellengo, accompagnato dalla responsabile dell’Area Internazionale del patronato, Anna Ginanneschi. Una missione di lavoro, che è già continuata a Wollongong e proseguirà poi per Adelaide e Melbourne, che consentirà di incontrare gli operatori delle strutture dell’Ital Uil di queste città e le Autorità diplomatico-consolari italiane, i Comites, l’associazionismo italiano e, soprattutto, i sindacati locali con i quali la UIL ed il patronato intrattengono da anni solidi rapporti di collaborazione.

Già a Sidney e Wollongong si sono tenuti i corsi di aggiornamento per gli operatori ed i collaboratori delle due strutture dell’Ital Uil in cui Anna Ginanneschi ha illustrato, tra l’altro, le recenti disposizioni sull’attività dei patronati introdotte recentemente dal Ministero del Lavoro. Mentre, a livello politico-sindacale, vi è stato un incontro con il Segretario del Partito Laborista, Sam Daystari, con il Segretario Generale dei Sindacati del NSW, Mark Lennon. A quest’ultimo è andato il ringraziamento di Mario Castellengo per la preziosa collaborazione esistente tra il sindacato e l’Ital Uil che consente di garantire una migliore tutela sociale e previdenziale alla Comunità italiana.

La delegazione italiana, accompagnata dai responsabili delle strutture locali del patronato, ha infine concluso questa prima tappa della missione in Australia incontrando la Comunità italiana di Sidney e quindi il direttivo dell’Italian Welfare Organisation di Wollongon per illustrare i cambiamenti intervenuti negli ultimi anni nelle normative pensionistiche e dare delucidazioni sulle questioni degli indebiti INPS per le 14.me mensilità e sulla campagna RedEst 2013 per la dichiarazione dei redditi 2012 dei pensionati INPS che interesserà oltre trentamila soggetti in Australia.