Italiani all’estero, Porta (Pd): “Elezioni Comites a dicembre? Grave errore di valutazione”

“Ho l’impressione che qualcuno, sotto sotto, stia puntando al loro fallimento in termini di partecipazione e qualcun altro speri proprio di ricavare un dividendo elettorale…”

Fabio Porta

Elezioni Comites il giorno 3 dicembre? Secondo Fabio Porta, coordinatore Pd Sud America, si tratta di un “grave errore di valutazione”, perché la pandemia in Sudamerica “non è finita” e dunque si rischia un enorme flop a livello di partecipazione al voto.

Intervistato da Gente d’Italia, l’ex deputato dem osserva: “L’emergenza Covid19 in Sudamerica non è per niente finita, e in questo contesto organizzare le elezioni dei Comites – soprattutto in assenza di una comunicazione diretta agli elettori, così come avvenne nel 2015 – potrebbe rivelarsi un grave errore di valutazione”.

“Ho l’impressione che qualcuno, sotto sotto, stia puntando al loro fallimento in termini di partecipazione – aggiunge Porta – e qualcun altro speri proprio di ricavare un dividendo elettorale dalla partecipazione di un limitatissimo numero di persone a questa consultazione. Spero di sbagliarmi, e ovviamente mi sto impegnando in prima persona e come dirigente di patronato e di partito affinché ciò non avvenga, ma ho sotto gli occhi l’andamento delle iscrizioni al voto – conclude – e non ho alcun motivo per essere ottimista…”.