Italiani all’estero, il 18 e 19 novembre il CGIE a Matera

“Per sottolineare il ruolo del Consiglio generale quale promotore di cultura presso le collettivita' all'estero e le rispettive comunita' di appartenenza"

Il 18 e 19 novembre, ospite della Fondazione Matera – Basilicata 2019, il Consiglio generale degli italiani all’estero (Cgie), insieme ad altre istituzioni, si riunira’ in una assemblea plenaria nella Citta’ dei Sassi.

Nella serata del 18, tutti i presenti saranno nominati ‘Ambasciatori di Matera capitale della cultura europea’. Lo ha reso noto l’ufficio stampa del Consiglio regionale della Basilicata, specificando che “l’obiettivo dell’evento, che sara’ condiviso anche con i rappresentanti delle Consulte regionali dell’emigrazione e dei Musei dell’emigrazione presenti in Italia, e’ quello di sottolineare il ruolo del Consiglio generale quale promotore di cultura presso le collettivita’ all’estero e le rispettive comunita’ di appartenenza”.

Nel corso della due giorni “si parlera’ anche delle tematiche relative al sistema dell’emigrazione italiana nel mondo su iniziativa della presidenza del Consiglio regionale della Basilicata. A Casa Cava, lunedi’ 19 saranno inaugurate anche due mostre fotografiche e documentali che saranno in visione fino al 24 novembre: la prima racconta la storia dell’emigrazione italiana e lucana, la seconda raccoglie gli scatti di Ron Galella, noto paparazzo newyorchese originario di Muro Lucano. Infine il direttore del Museo dell’emigrazione italiana in allestimento a Genova per il 2021, Pierangelo Campodonico, presentera’ in anteprima il progetto esecutivo del Museo stesso”.