Italiani all’estero, l’ultima volta di Mirko Tremaglia a Marcinelle (VIDEO)

Era l’8 agosto del 2009. Quel giorno un aereo di Stato decollò dall’aeroporto di Ciampino, Roma, diretto verso il Belgio. A bordo c’era l’allora presidente della Camera, Gianfranco Fini, insieme all’On. Mirko Tremaglia, storico ministro degli Italiani nel Mondo. Fu proprio Tremaglia, nel 2001, a istituire la Giornata del Sacrificio del Lavoro Italiano nel Mondo, che da allora si celebra ogni 8 agosto, in occasione della commemorazione della tragedia di Marcinelle.

Sullo stesso aereo, fra gli altri, c’erano anche diversi eletti all’estero, oltre a una delegazione di giornalisti. Quell’8 agosto, a bordo dell’aereo di Stato, c’era anche il nostro direttore, Ricky Filosa.

“Ricordo quella giornata come fosse ieri”, commenta Filosa. “Vivere quella esperienza, come cittadino italiano residente all’estero, come giornalista che si occupa da anni dei temi legati all’emigrazione, è stato per me qualcosa di speciale. Viverla con l’indimenticabile Tremaglia, proprio durante quello che sarebbe stato il suo ultimo viaggio a Marcinelle, mi ha regalato emozioni fortissime – conclude il direttore di Italiachiamaitalia.it -, che conservo gelosamente in quel cassetto del cuore in cui vivono i miei ricordi più preziosi”.

Mirko Tremaglia, durante il suo intervento quell’8 agosto del 2009, ha ricordato con “un rispetto commovente quello che è accaduto nella miniera. Una tragedia che si è ripetuta anche in altre parti del mondo”. E poi l’appello: “Scendiamo in campo per difendere i diritti di chi è costretto a lasciare il proprio Paese e la propria famiglia per questioni di sopravvivenza”.

Per ricordare Marcinelle ItaliaChiamaItalia pubblica in questa pagina il video che fu girato allora dal nostro direttore.