Italiani all’estero, CTIM: orgoglio per elezione de Blasio a sindaco di New York

New York mayoral candidate Bill de Blasio participates in a march during the West Indian Day Parade in the Brooklyn borough of New York September 2, 2013. Picture taken September 2, 2013. REUTERS/Eric Thayer (UNITED STATES - Tags: POLITICS SOCIETY) - RTX135TI

New York ha un nuovo Sindaco dal nome italiano: Bill de Blasio. Durante il suo discorso il nuovo sindaco ha voluto ricordare suo nonno che tanti anni fa era partito da Sant’Agata dei Goti in provincia di Benevento per andare in America a cercare lavoro e fortuna. Un nonno che non ha mai dimenticato la sua Patria e che ha saputo trasmettere ai figli e poi ai nipoti quell’amore e quel fortissimo attaccamento nei confronti dell’Italia.

La sua elezione inorgoglisce tutti gli italiani e dimostra ancora una volta, anche se non ce n’era più bisogno, che gli italiani all’estero sono stati e sempre saranno una ricchezza per l’Italia.

Il Comitato Tricolore per gli Italiani nel Mondo, che con il suo fondatore Mirko Tremaglia ha sempre creduto nel valore degli Italiani all’estero, saluta questo Italiano che ha saputo imporsi nelle elezioni municipali di New York sbaragliando l’avversario con le sue idee innovative, con i suoi principi ed i suoi ideali.

Il Presidente Canepa ed il Segretario Generale Menia sono certi che Bill De Blasio, con le sue capacità, saprà affrontare con passione questo incarico in nome di quei valori di lealtà, di Patria e di famiglia che il Comitato Tricolore per gli Italiani nel Mondo ha sempre perseguito.