GP Ungheria, Vettel: ‘difficile sapere cosa aspettarsi qui’

“Il test e’ sempre utile, ma quello della scorsa settimana era molto limitato in quello che potevamo fare con la macchina, quindi diciamo che probabilmente che non abbiamo imparato molto". Cosi’ Sebastian Vettel, alla vigilia del weekend del GP d’Ungheria che prende il via domani con le due sessioni di prove libere si esprime sul possibile, ulteriore, vantaggio, derivato dall’aver provato a Silverstone le nuove gomme Pirelli. "Non potevamo davvero cambiare nulla sulla macchina, quindi era tutto incentrato sulle gomme e penso che le circostanze erano del tutto particolare a Silverstone. Perche’ di solito non e’ mai cosi’ caldo. Ma e’ stato comunque interessante" aggiunge il tre volte campione del mondo della Red Bull. "Il team non ha imparato molto anche perche’ non si potevano fare molte regolazioni -spiega -. Fondamentalmente abbiamo messo le gomme nuove e il carburante e Penso che sia stato utile solo per avere una prima sensazione sul come si comportano le gomme e tutto sommato credo tutto cio’ sia positivo, perche’ non abbiamo molte possibilita’ di testare pneumatici diversi. E’ difficile sapere cosa aspettarsi qui, ma non mi aspetto che ci sia un grande cambiamento e sarei sorpreso se tutto ad tratto un team che non lo ha mai fatto lottasse per la vittoria e viceversa".

Il GP d’Ungheria chiude la prima meta’ della stagione e, dopo un lungo periodo di stop forzato per tutti i team, riprendera’ con la gara in Belgio.

"Abbiamo ancora una gara qui prima della pausa. Credo sia un buon momento per riflettere sulla prima parte della stagione e cercare di guardare indietro a cio’ che abbiamo fatto e su che cosa possiamo ancora migliorare: quali sono le cose da tirare fuori per poi procedere passo dopo passo, perche’ la seconda meta’ della stagione sara’ molto dura con tante gare in poche settimane" spiega Vettel. "L’ho detto molte volte: con il sistema a punti tante cose possono cambiare molto rapidamente. Ovviamente si tratta di una posizione molto buona e in questo momento il nostro obiettivo e’ prima di tutto concentrarsi su questa gara prima della sosta e quindi cerchiamo di guardare avanti per il secondo tempo, ma non dobbiamo necessariamente pensare troppo al campionato".