Giorgia Meloni: “Proveranno a fermarci, ma noi vinceremo”

E sul rapporto con la UE: “Vogliamo un diverso atteggiamento italiano sulla scena internazionale, ad esempio nei confronti della Commissione Europea, ma questo non significa che vogliamo distruggere l'Europa”

Giorgia Meloni, leader Fdi
Giorgia Meloni, leader Fdi

“Sono molto cauta… Nessuna persona responsabile, prima di avere un quadro completo delle risorse che possono essere investite, può immaginare di rovinare le finanze del Paese”. E’ un passaggio dell’intervista della leader di FdI, Giorgia Meloni, pubblicata sul sito della Reuters. “La prima cosa che dovremo fare – aggiunge – sarebbe la legge di bilancio e abbiamo chiaramente intenzione di farla entro i parametri richiesti”.

Per quanto riguarda Ita Airways, la ex Alitalia, ha commentato: “Non so se c’è ancora tempo: io ho chiesto uno stop perché è molto importante capire se è possibile tenere una compagnia di bandiera”.

Sull’Europa: “Vogliamo un diverso atteggiamento italiano sulla scena internazionale, ad esempio nei confronti della Commissione Europea, ma questo non significa che vogliamo distruggere l’Europa, che vogliamo lasciare l’Europa, che vogliamo fare cose pazze”. “Significa semplicemente spiegare che la difesa dell’interesse nazionale è importante per noi come lo è per i francesi e per i tedeschi”, ha chiarito.

Giorgia Meloni sa che non sarà facile questa campagna elettorale: “Proveranno a spaventarci, ma noi non ci lasceremo intimorire. Proveranno a ricattarci, ma noi sceglieremo la libertà. Proveranno a comprarci, ma noi non abbiamo prezzo. Proveranno ad odiarci, ma noi risponderemo col sorriso. Proveranno a fermarci, ma noi vinceremo”, scrive su Facebook la leader di Fratelli d’Italia.