Francesco Accardo, in bici per l’Europa per raccontare l’emigrazione sarda

Con solo la sua bicicletta - racconta L'Unione Sarda - si è imbarcato sul traghetto che da Porto Torres lo ha portato a Tolone, in Francia, prima della serie di tappe di questa nuova edizione del Progetto Tramonti

Francesco Accardo, partito per il suo nuovo viaggio in bicicletta, è arrivato in Francia. L’ingegnere trasportista cagliaritano, direttore della “Fondazione Siotto”, questa volta vuole arrivare sino alla punta estrema d’Europa: Capo Nord, in Norvegia. Per realizzare un documentario on the road sulla strada dei sardi emigrati in Europa.

Con solo la sua bicicletta – racconta L’Unione Sarda – si è imbarcato sul traghetto che da Porto Torres lo ha portato a Tolone, in Francia, prima della serie di tappe di questa nuova edizione del Progetto Tramonti. Le prossime saranno Grenoble, Svizzera, Metz, e ancora Lussemburgo, Belgio, Paesi Bassi, Germania, Danimarca, Svezia, Finlandia e, infine, Norvegia. Il viaggio durerà 45 giorni.