Fedi (Pd), “grazie a Renzi e a chi si è riconosciuto nel Sì” [VIDEO]

“Forte l’affluenza al voto, un segno di interesse ed una voglia di partecipazione che lasciano ben sperare per le future consultazioni elettorali”

Marco Fedi, Pd

“Care amiche e cari amici, la campagna referendaria si è chiusa con un risultato positivo sotto il profilo della partecipazione, sia in Italia che all’estero: 68,48% in Italia e 30,75% all’estero”. Così su Facebook l’On. Marco Fedi, Pd, deputato eletto all’estero e residente in Australia.

“Un risultato – prosegue l’onorevole – che abbiamo apprezzato, oltre le posizioni sul quesito referendario e sul risultato ottenuto. Crediamo sia doveroso ringraziarvi innanzitutto per questo risultato: un segno di interesse ed una voglia di partecipazione che lasciano ben sperare per le future consultazioni elettorali”.

Marco Fedi si è speso con passione e con coraggio durante la campagna referendaria, è stato certamente uno degli eletti all’estero che si è impegnato di più sul territorio, a stretto contatto con la comunità, partecipando in maniera puntuale e costante al dibattito politico sui media. Forte la sua presenza anche sui social network: su Facebook Fedi ha portato avanti per settimane, per mesi, la battaglia a favore del Sì.

fedi lettera

“Un sentito ringraziamento a tutti quelli che si sono riconosciuti nelle ragioni del Sì. Erano anche le mie ragioni”, dice Fedi in un video pubblicato su Facebook, lo potete vedere in questa pagina.

“A Matteo Renzi un grazie, un grazie al suo governo, abbiamo conseguito risultati importanti, per l’Italia e per gli italiani all’estero”, sottolinea in conclusione.