Fedi (Pd), auguri ad “Associazione Jus Vitae Australia” per IV edizione Premio Padre Pino Puglisi

“Il mio sincero apprezzamento per la vostra iniziativa che contribuisce, anche all’estero, a mantenere viva la memoria di uomini e donne che non si sono arresi alla violenza criminale”

On. Marco Fedi, Pd

Promossa dall’Associazione “Jus Vitae Australia” si terrà ad Adelaide, il 25 novembre, la Quarta edizione del Premio intitolato a Padre Pino Puglisi.
Per l’occasione, l’on. Marco Fedi ha inviato un messaggio di saluto al Presidente Martino Princi.

“Impegni legati alla mia attività parlamentare – si legge nel messaggio – non mi consentono di lasciare Roma in tempo per essere ad Adelaide come avrei desiderato. Sarebbe stato un vero onore unirmi a voi per onorare la straordinaria figura di Padre Pino Puglisi. Voglio esprimere, tuttavia, il mio sincero apprezzamento per la vostra iniziativa che contribuisce, anche all’estero, a mantenere viva la memoria di uomini e donne che non si sono arresi alla violenza criminale e, per questa ragione, sono rimasti vittime della ferocia mafiosa”.

Padre Pino Puglisi è stato un sacerdote esemplare ed un educatore instancabile. A Brancaccio fondò il centro “Padre Nostro”, che divenne il punto di riferimento per i giovani e le famiglie del quartiere. La sua attenzione si concentrò principalmente al recupero degli adolescenti reclutati dalla criminalità mafiosa, riaffermando nel quartiere una cultura della legalità . E proprio questa sua attività – come è stato poi ricostruito dalle inchieste giudiziarie – ha costituito il movente dell’omicidio i cui esecutori e mandanti sono stati arrestati e condannati.

Dopo aver ricordato la figura di Don Puglisi – a conclusione del suo messaggio – Fedi ha ringraziato “Jus Vitae Australia” per aver promosso il Premio e per gli obiettivi di concreta solidarietà che l’Associazione si è prefissa di raggiungere a favore di famiglie e bambini bisognosi.
“Don Pino ci ha insegnato che la dignità si può trovare ad ogni angolo, basta solo saperla scorgere, e – soprattutto – che ‘la mappa è più importante del tesoro’. Vi auguro, cari amici, il migliore successo per questa manifestazione e per la campagna di solidarietà che state portando avanti”.

www.marcofedi.it