Europee, Berlusconi lavora al simbolo della lista: nel logo ‘Partito popolare europeo’

Berlusconi sa che alle Europee si gioca una partita importantissima e assai rischiosa. Il bozzetto è sul tavolo di Arcore, dove si stanno valutando i pro e i contro del simbolo

Silvio Berlusconi lavora alle elezioni europee. Sul tavolo il simbolo della lista. Da quanto si apprende, il logo storico di Forza Italia, con lo sfondo tricolore, non verrà toccato. Nessun riferimento dunque alla tanto sbandierata ‘Altra italia’, nè allo scudocrociato della vecchia Balena Bianca.

Il bozzetto è sul tavolo di Arcore, dove si stanno valutando i pro e i contro del simbolo. Berlusconi sa che alle Europee si gioca una partita importantissima e assai rischiosa. Alle elezioni del 26 maggio il Cavaliere dovrà arrivate bello carico. Insidiato com’è dalla crescita della Lega nei sondaggi, super Silvio è pronto a lanciare la sfida a Matteo Salvini anche in Europa, contro il blocco sovranista.

Secondo fonti parlamentari azzurre di solito bene informate, Berlusconi per le Europee immagina un simbolo con la scritta di Fi in evidenza e sotto per intero la dicitura ‘Partito popolare europeo’. Ci tiene, il capo degli azzurri, a rimarcare la forte radice europeista del listone. Un modo per dare piena cittadinanza al mondo cattolico, ai riformisti, ai liberali e alla società civile; a tutti coloro, insomma, che non credono alle sirene grilline o al populismo leghista e pretendono dalla politica un’alternativa ai sovranisti. Berlusconi lavora insieme ai suoi più stretti collaboratori proprio per offrire agli italiani un’alternativa azzurra al gialloverde.