Eccezionale ondata di gelo negli Usa, temperature fino a 40 gradi sottozero

Si contano già dei morti, 3500 sono i voli cancellati a causa del maltempo e della neve ghiacciata. L’ondata di freddo più intensa degli ultimi 25 anni

In arrivo su circa tre quarti degli Usa un vortice polare che porterà un freddo gelido, come non accadeva da oltre 25 anni. Tom Sater, meteorologo della Cnn, ha commentato: “Se avete 25 anni o meno, non avete mai sentito cosi’ freddo”.

L’ondata di gelo polare ha gia’ causato la morte di due persone, una in Minnesota e una in Illinois, mentre quasi 3500 voli sono gia’ stati cancellati.

Per i prossimi giorni le previsioni sono tremende. Fanno davvero paura. Freddo che uccide e che potrebbe avere ripercussioni anche sul Super Bowl, la finalissima tra New England Patriots e Los Angeles Rams che si giochera’ il prossimo 3 febbraio ad Atlanta, in Georgia. Nella giornata di oggi e’ prevista neve e la citta’ rischia la paralisi come cinque anni fa quando quando si verifico’ un caos ribattezzato ‘snowpocalyse’. I residenti temono che la folla, gia’ in arrivo in citta’ per la partita, crei ingorghi su strade che gia’ di per se’ poco praticabili per la neve.

A Chicago domani la colonnina di mercurio tocchera’ -25 gradi. La percezione del freddo a Windy City sara’ particolarmente elevata a causa dell’effetto vento e, secondo quanto riferisce la Cnn, si arrivera’ a – 32 gradi. Sempre nel Midwest, le scuole sono state chiuse in maniera precauzionale. Il maltempo non risparmiera’ neanche gli stati piu’ caldi del sud e la neve potrebbe arrivare in Alabama e Mississippi.

Insomma, nei prossimi giorni oltre 250 milioni di americani saranno alle prese con le temperature piu’ fredde degli ultimi 25 anni, che scenderanno sino a -40 nell’upper Midwest e nell’area dei Grandi Laghi. Le autorità consigliano di restare a casa.