DI NUOVO! | Terremoto, fortissima scossa vicino a Catania: magnitudo 4.1

L'evento, con epicentro localizzato tra i comuni di Linguaglossa, Sant'Alfio e Milo, è stato chiaramente avvertito dalla popolazione

La terra che non smette di tremare nel catanese dopo il terremoto di Santo Stefano. Una nuova scossa di magnitudo 4.1 e’ stata registrata oggi alle 00:50 a 10 km a nordovest di Milo (Catania), alle pendici dell’Etna: lo riporta l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv). L’ipocentro del sisma e’ stato rilevato a 2 km di profondità.

L’evento, con epicentro localizzato tra i comuni di Linguaglossa, Sant’Alfio e Milo, è stato chiaramente avvertito dalla popolazione.

Il Dipartimento della Protezione Civile in un comunicato fa sapere che il terremoto non ha provocato danni a persone o cose: “Dalle verifiche effettuate dalla Sala Situazione Italia del Dipartimento della Protezione Civile non risultano danni a persone o cose”.

Intanto il Dipartimento della Protezione Civile continua a seguire l’evolversi della situazione in stretto raccordo con i centri di competenza (Ingv e Unifi) e con la Regione Siciliana.