COVID | Cuba, quarantena obbligatoria per viaggiatori internazionali in arrivo

I viaggiatori verranno trasportati in un centro di isolamento, dove resteranno fino all'arrivo del risultato del test. Gli stranieri e i cubani non residenti saranno isolati in strutture alberghiere a loro spese

Dal 6 febbraio i viaggiatori internazionali in arrivo a Cuba dovranno rispettare un periodo di quarantena in attesa dei risultati del test Pcr da effettuare all’arrivo nel paese.

Dall’aeroporto, ha spiegato il direttore nazionale di Epidemiologia del ministero della Salute pubblica, Francisco Duran Garcia, i viaggiatori verranno trasportati in un centro di isolamento, dove resteranno fino all’arrivo del risultato del test.

Gli stranieri e i cubani non residenti saranno isolati in strutture alberghiere a loro spese.

Il governo ha inoltre annunciato una nuova riduzione dei voli con Stati Uniti, Messico, Panama, Bahamas, Repubblica Dominicana, a cui si aggiungono ora anche Jamaica e Colombia. Restano sospesi i voli con Nicaragua, Guyana, Trinidad e Tobago, Suriname e si sospendono i voli con Haiti.