Comites Tunisi, Ghia (Italiani Sempre): più Italia in Tunisia

“La lista Italiani Sempre continua a lavorare per diffondere presso la comunità italiana residente in Tunisia la propria visione culturale e politica. In questi giorni, malgrado lo stop senza senso imposto dal sottosegretario Mario Giro alle elezioni del Comites, i diversi candidati continuano a essere a vostra disposizione, in particolare a Tunisi e su richiesta anche lì dove ci chiamerete, alla ricerca di un contatto diretto con i connazionali, per farsi conoscere, per ascoltare, per capire quali siano, oggi, le necessità e le istanze degli italiani residenti in Tunisia. Non vogliamo perdere nemmeno un giorno, da qui al voto di aprile: sarà un lavoro costante, importante, che – ne sono convinto – ci consentirà di raggiungere un ottimo risultato nella primavera del 2015”. Così Fabio Ghia, candidato al Comites di Tunisi con la lista Italiani Sempre.

“Mentre l’attuale governo, la politica e ancor più la Farnesina dimostrano di essere sempre più lontani dalla realtà degli italiani all’estero, di non conoscere la realtà dell’emigrazione, noi qui, lontani anni luce da Roma, combattiamo con entusiasmo e passione per avere più Italia in Tunisia, per rendere più forte la nostra comunità, per portare alta la nostra presenza. In questo Paese – continua Ghia – c’è bisogno di italianità e di un sempre maggiore impegno per un franco dialogo interculturale: pedina trainante per un’integrazione all’insegna del rispetto reciproco per una comune fraterna convivenza pacifica. E c’è bisogno di un Comites che sappia risolvere i problemi della gente. E’ questo che noi vorremmo fare, essere Italiani Sempre insieme ai nostri connazionali, essere parte di una comunità organizzata e capace di rispondere a ciascuno nei tempi e nei modi più adeguati. E per quanto mi riguarda, sono sicuro che questi mesi che ci separano dalle elezioni serviranno ad avvicinare al nostro movimento (una lista civica indipendente) il maggior numero di italiani, convinti dal nostro programma e dagli obiettivi che ci siamo dati. In qualità di capolista, mi impegnerò personalmente – conclude Fabio Ghia – per coordinare le attività e conquistare la fiducia di tutti coloro che si sentiranno da noi rappresentati”.