Calcio, in attesa del ricorso di Destro Garcia punta Atalanta

Una settimana per studiare il caso e predisporre una difesa convincente con cui andare in cerca di una piena assoluzione o almeno di uno sconto di pena. La Roma e Mattia Destro giovedi’ prossimo (17 aprile) si troveranno davanti alla Corte di giustizia federale per tentare di ribaltare la sentenza con cui il giudice sportivo Tosel, utilizzando la prova tv, ha inflitto tre turni di squalifica all’attaccante per la manata al volto di Astori.

Prima di conoscere l’esito del ricorso i giallorossi torneranno in campo all’Olimpico contro l’Atalanta con gli uomini contati. Nella sfida di sabato all’Olimpico, infatti, Garcia dovra’ fare a meno anche di Benatia (infortunato e out per un mese) e degli altri due squalificati Pjanic e Florenzi (quest’ultimo allo stop forzato dopo 43 apparizioni consecutive in campionato).

Le speranze di poter recuperare Destro prima della sfida alla Juventus alla penultima di campionato non appaiono poi cosi’ tante. Ad ‘incastrare’ l’attaccante, in particolare, dovrebbe essere lo scambio di mail avvenuto tra Tosel e l’arbitro Massa.

Nella prima, ricevuta dal giudice sportivo alle 11:58, il direttore di gara comunica genericamente "che ne’ io ne’ i miei collaboratori abbiamo visto l’episodio relativo alla manata di Destro". A distanza di quasi cinque ore (16:50), pero’, Massa inoltra una nuova mail entrando stavolta nei particolari della sua decisione: "Ad integrazione di quanto comunicato specifico che ho accordato un calcio di punizione diretto a favore del Cagliari per una trattenuta (normale fallo di gioco) commessa da Destro ai danni di Astori.

La successiva manata di Destro non e’ stata vista ne’ da me ne’ dai miei collaboratori". Insomma, scottato forse dal precedente di Frey – in cui la Corte federale ha dichiarato "inammissibile la prova tv" annullando i 3 turni di stop inflitti al giocatore del Chievo per un calcio a Balotelli (le motivazioni devono ancora uscire ma l’impressione e’ che ci sia stata una carenza di comunicazione da parte dell’arbitro Giacomelli) – stavolta Tosel ha chiesto e ottenuto un dettagliato resoconto di quanto avvenuto in campo per non lasciare spazio a interpretazioni o fraintendimenti di sorta. In attesa di capire quando tornera’ Destro, Garcia si concentra sull’impegno con l’Atalanta.

Il tecnico, che questa sera sara’ a Milano negli studi di La7 come ospite del programma ‘Le Invasioni Barbariche’, dovrebbe recuperare Totti che dopo il programma specifico di ieri e’ sceso oggi in campo a Trigoria per un lavoro differenziato con il preparatore Vito Scala, provando in particolare scatti e allunghi. Per recuperare dall’affaticamento al quadricipite della coscia destra il capitano avra’ a disposizione ancora 72 ore. Meno ne sono servite a Bastos per superare la lombalgia che lo aveva costretto ieri a interrompere l’allenamento. Il brasiliano e’ infatti tornato regolarmente in gruppo (assente invece Torosidis per una sindrome influenzale, mentre Maicon si e’ allenato in palestra) e, assieme a Ljajic, si candida per una maglia da titolare nel tridente offensivo con Totti e l’intoccabile Gervinho.