Brescia, quindicenne dominicana costretta dalla madre a prostituirsi

Costretta dalla madre a prostituirsi a solo 15 anni a Brescia. La vicenda, scoperta dagli agenti della Polizia locale, riguarda una famiglia straniera proveniente da Santo Domingo che viveva a Verona. La madre aveva preso in affitto un appartamento nel capoluogo dove faceva prostituire la ragazzina.

La donna rispondeva ad alcuni annunci pubblicati sui quotidiani. Una decina di clienti sono stati ascoltati dalla polizia giudiziaria. La giovane vittima vive ora in una comunita’ protetta, mentre la donna e’ stata rinviata a giudizio con l’accusa di favoreggiamento della prostituzione, ma risulta irreperibile.