Borghese (MAIE) alla cerimonia in onore di Nando Aloisio

C’era anche l’on. Mario Borghese, deputato eletto all’estero nella ripartizione Sud America, alla manifestazione che si è svolta ad Aiello Calabro il 31 luglio 2015 in occasione del ritorno in patria dall’Argentina delle ceneri di Ferdinando Aloisio.

Organizzata con il patrocinio del Comune di Aiello Calabro, la manifestazione prevedeva l’intitolazione di una strada al noto sindacalista e dirigente dell’ Inca, alla presenza di numerose autorità locali e parlamentari: tra cui il Sindaco di Aiello Calabro, Franco Iacucci, l’on.le Gerardo Mario Oliverio, Presidente della Regione Calabria, Francesco Saccomanno, Segretario Provinciale del Partito della Rifondazione Comunista, Michele Gravano, Segretario Generale della CGIL Calabria,Morena Piccinini, Presidente dell’INCA – CGIL Nazionale,On.le Ferdinando Aiello, Deputato del Partito Democratico, e  il giornalista Pantaleone Sergi e lo storico,  Prof. Francesco Volpe.

L’on. Mario Borghese è intervenuto, in qualità di parlamentare del MAIE, portando il saluto suo e della senatrice Mirella Giai, che  ha incontrato e conosciuto Nando Aloisio, quando era dirigente INCA di Rosario.

L’on. Borghese ha dichiarato:” E’stato un onore partecipare alla commemorazione di Nando Aloisio per  la rilevanza che il nostro compatriota merita per l’opera svolta in Italia e per quella portata avanti con dedizione in Argentina a favore dei diritti dei nostri emigrati. Portava sempre la Calabria nel cuore e ha a dato lustro con il suo impegno alla sua terra d’origine”.