“SCENARIO TERRIBILE” | Crolla un ponte a Genova, è una strage [FOTO e VIDEO]

"Sotto le macerie ci sono auto, tir, di tutto: son venute giu' tutte. Quello e' un ponte trafficatissimo”. Finora 11 morti accertati, ma il bilancio è destinato a crescere. Una tragedia alla vigilia di Ferragosto che spezza il cuore dell’Italia

E’ crollato a Genova, forse a causa del nubifragio che ha colpito la città ligure nelle scorse ore, il Ponte Morandi, viadotto di un’altezza di quasi 50 metri sull’autostrada A10 che attraversa la Val Polcevera. Sono decine i morti accertati, ma il tragico bilancio sembra essere destinato a salire. Estratte dai Vigili del Fuoco diverse persone dalle macerie.

Durante le drammatiche fasi del crollo del viadotto Morandi c’era un violento nubifragio. Una bomba d’acqua si era abbattuta sulla città dalla mattinata.

“Sto seguendo con la massima apprensione ciò che è accaduto a Genova e che si profila come immane tragedia. Siamo in stretto contatto con Autostrade e stiamo andando sul luogo con il viceministro Rixi. La mia totale vicinanza in queste ore alla città”. Lo scrive su twitter il ministro dei Trasporti, Danilo Toninelli.

Carlo Civelli, presidente dei geologi liguri, all’Adnkronos spiega che è ancora presto per capire esattamente quali siano state le cause del crollo del ponte, ma “per una volta tanto non sembra esserci un problema di dissesto idrogeologico, ma piuttosto legato alla struttura del ponte”.

“Dal punto di vista geologico, non ci sono zone instabili nel tratto interessato dal crollo – continua il geologo – Stiamo parlando della piana del torrente Polcevera, una zona che presenta problemi idraulici e soggetta a fenomeni di piena a causa dei restringimenti. Ma al momento il torrente è praticamente in secca…”, sottolinea Civelli che esclude anche il collegamento con il maltempo. “Non credo proprio che c’entri qualcosa il temporale, penso di più a un cedimento strutturale”, ribadisce.

“Stiamo seguendo minuto per minuto la situazione del crollo del ponte di Genova, ringrazio fin da ora i 200 Vigili del Fuoco (e tutti gli altri eroi) che stanno gia’ adesso lavorando per salvare vite”. Cosi’ il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, che è anche stato nella sala operativa dei vigili del fuoco per seguire l’evolversi del crollo del ponte di Genova, prima di partire per la Sicilia.

Un post condiviso da ILDIBATTITO2.0 (@ildibattito2.0) in data:

“Le vittime accertate dal crollo sono 20 e i feriti 16”. E’ quanto ha affermato il capo ufficio emergenze della Protezione civile Luigi D’Angelo.

I vigili del fuoco stanno cercando di tirare fuori le persone da sotto le macerie e dai veicoli. Tutti gli ospedali sono stati attivati. I lavori dureranno parecchi giorni. I feriti estratti non sono gravi, sul numero delle vittime credo che andra’ ad aumentare.

Un post condiviso da Alberto (@albesnow85) in data:

LA TESTIMONIANZA DI CHI SI TROVAVA A NEI PRESSI DEL PONTE MORANDI

“Sotto le macerie ci sono auto, tir, di tutto: son venute giu’ tutte. Quello e’ un ponte trafficatissimo, la gente di Genova per saltare il traffico fa sempre quel pezzo di autostrada. E oltretutto su quel pezzo di strada c’e’ sempre coda: quindi ci si puo’ immaginare cosa e’ venuto giu'”. È la testimonianza di Luca Ventura che stamattina si trovava in coda nella sua auto a poca distanza da dove e’ crollata parte del ponte Morandi sull’autostrada A10 a Genova. “Stamattina ero li’ in coda e gia’ da diverso tempo. Ma visto che pioveva molto ho pensato che si fosse allagato qualche sottopasso. Ma poi guardando nel fiume mi sono accorto che c’erano come delle case dentro il fiume, all’inizio non riuscivo a capire, poi ho realizzato che erano parti del ponte”. Terribile.

IL MONDO CI GUARDA

La notizia del crollo del ponte a Genova apre i principali siti internazionali d’informazione. “Un ponte autostradale e’ crollato in Italia”, e’ il titolo sulla Bbc, subito dopo la notizia dell’attentato di oggi a Westminster. Anche il sito dell’emittente Sky News riporta la notizia: “Dozzine di morti nel crollo di un ponte a Genova”. Grande rilievo alla tragedia in Italia e’ data anche dai quotidiani francesi. Sul sito di Le Monde e’ la prima notizia: “Un ponte autostradale crolla su Genova”. Le Figaro fa un live sul suo sito e titola: “Un viadotto dell’autostrada pubblica crolla a Genova”. In Spagna, El Pais e El Mundo hanno Genova come prima notizia: “Un ponte crolla a Genova: molti veicoli intrappolati tra le macerie”, e’ il titolo del Mundo. “Italia: morti e feriti dopo il crollo del ponte autostradale”, e’ quanto scrive la tedesca Bild. Anche i siti americani riportano la notizia con video e foto. “ponte autostradale in Italia crolla dopo una violenta tempesta”, e’ il titolo della Cnn. In Russia, l’agenzia Ria Novosti riporta in prima pagina di “decine di morti a Genova nel crollo di un ponte”.