Ricardo Merlo a San Paolo, incontro con i coordinatori MAIE: “Al lavoro per il futuro”

Il presidente del Movimento Associativo Italiani all’Estero: “Sono a San Paolo per rafforzare ulteriormente il network del MAIE e per studiare strategie future, anche in viste delle prossime elezioni politiche”

Ricardo Merlo a San Paolo con alcuni coordinatori del MAIE

L’On. Ricardo Merlo, fondatore e presidente del Movimento Associativo Italiani all’Estero – MAIE, è in questi giorni in Brasile, a San Paolo per la precisione, la città più italiana del mondo. Fortissima, infatti, la presenza dei nostri connazionali.

Merlo in queste ore sta avendo degli incontri con i coordinatori locali del MAIE San Paolo. Tra questi, Bruna Spinelli (Presidente Federazione Veneta, Daniele Tadone (Presidente Comites Recife) e Antonio Laspro (Comites San Paolo) e Luis Molossi, coordinatore nazionale MAIE.

“Sono a San Paolo per rafforzare ulteriormente il network del MAIE e per studiare, insieme ai nostri coordinatori, strategie future, anche in viste delle prossime elezioni politiche”, spiega Merlo ai suoi più stretti collaboratori, e sottolinea: “Il MAIE sta già lavorando a prossime azioni future…”.

Non è chiaro al momento a cosa si riferisca il deputato, che con la sua presenza a San Paolo entra, politicamente, nel cuore del Partito Democratico in Sud America. Chissà cosa ne pensa il suo collega Fabio Porta, deputato dem che ha gran parte del suo elettorato proprio in Brasile.

Luis Molossi, a sinistra nella foto, e Ricardo Merlo
Luis Molossi, a sinistra nella foto, e Ricardo Merlo