Italiani all’estero, Merlo (MAIE) in missione in Cile: territorio e italianità [FOTO]

Il presidente On. Ricardo Merlo: “La nostra squadra cresce e si rafforza in Cile, ci prepariamo anche qui alle prossime sfide elettorali, vinceremo come in tutto il Sud America”

L'On. Ricardo Merlo a Santiago del Cile

L’On. Ricardo Merlo, fondatore e presidente del Movimento Associativo Italiani all’Estero – MAIE, è in questi giorni in missione a Santiago del Cile, dove tra le altre cose ha incontrato i coordinatori e dirigenti locali del Movimento.

“La nostra squadra cresce e si rafforza in Cile, ci prepariamo anche qui alle prossime sfide elettorali. Sempre più connazionali si avvicinano, curiosi di saperne di più riguardo al nostro progetto”, dichiara Merlo raggiunto telefonicamente da Italiachiamaitalia.it, poi aggiunge: “Il MAIE, da sempre, è prima di tutto questo, rapporto stretto con il territorio, filo diretto coi connazionali. Anche qui, come in tutto il Sud America, lavoriamo per vincere”.

Merlo ha visitato una delle radio più importanti di Santiago per affrontare durante una lunga intervista diverse questioni che interessano da vicino gli italiani del Sud America, prima di tutto servizi consolari e cittadinanza italiana. Il presidente del MAIE ha dunque visitato l’Associazione Italiana L’Umanitaria, 137 anni di storia di italiani in Cile.

Tra i vari impegni istituzionali e politici in agenda, c’è stato tempo anche per una visita “all’amico Enio Carota, il miglior chef italiano in Cile”, assicura l’onorevole eletto all’estero su Facebook.

NESSUN COMMENTO

Comments