Twitter delusa da Messi e Robben, la sorpresa è Romero

Nessuna goleada nella seconda semifinale Mondiale di ieri sera, ma una partita molto tattica, dura, giocata pensando prima di tutto a non prendere gol. E’ mancato lo spettacolo in Argentina-Olanda e a farne le spese, anche su Twitter, sono stati soprattutto i due fuoriclasse Robben e Messi, ieri al di sotto dei loro standard abituali.

Nell’analisi svolta da Blogmeter, Messi, è stato il giocatore più discusso in assoluto su Twitter: il numero 10 argentino pur non disputando una prestazione ai suoi livelli è stato comunque decisivo dal dischetto, mettendo a segno il primo calcio di rigore della sua nazionale. L’olandese Robben è invece stato il calciatore olandese più citato. Dopo un mondiale giocato a grandi livelli, la stella del Bayer Monaco ieri non ha brillato e il rigore trasformato per la sua squadra non è bastato per la qualificazione. E’ stato comunque molto apprezzato dagli utenti il gesto del numero 11 olandese che a fine partita è corso in tribuna a consolare il figlio in lacrime per la sconfitta. Al terzo gradino del podio troviamo Romero, il portiere dell’Argentina, riserva nella sua squadra di club, che con le sue parate ha portato la sua nazionale in finale.

Il passaparola registrato per la seconda semifinale del mondiale ha generato 103.500 tweet, inviati da 47.300 autori unici, un volume inferiore a quello registrato per la partita tra Brasile e Germania. Proprio #olandaargentina è stato l’hashtag più utilizzato con circa 43.000 occorrenze. La squadra più discussa è stata ‘Argentina, mentre i tweet più engaging della giornata sono stati la ricorrenza della vittoria del mondiale 2006, celebrata dai campioni del mondo italiani Del Piero e Cannavaro e dall’account ufficiale della nazionale.