Torino, selezione di Miss Italia in una casa di riposo

Musica, animazione, danze e tanto divertimento. Calendario ricco e variegato per gli anziani della casa di riposo “Opera Pia Lotteri” di Torino, che dopo un periodo difficile passato attraverso il commissariamento, riqualifica l’immagine e rilancia l’offerta di servizi ai propri ospiti. E lo fa ancora una volta in modo originale, inserendo nel cartellone delle manifestazioni una selezione del concorso di bellezza più famoso. Domenica 30 giugno, la passerella di Miss Italia approderà nella struttura di Via Villa della Regina. L’evento, unico nel suo genere in tutto lo stivale, è perfettamente collaudato: la struttura aveva ospitato una selezione simile un paio di anni fa, suscitando riscontri davvero sorprendenti. L’iniziativa nasce dalla collaborazione tra la struttura e l’agente regionale di Miss Italia Vito Buonfine. “Il concorso è da sempre attento ai problemi sociali – spiega proprio Buonfine – gli anziani ci conoscono e ci seguono da 74 anni, l’età di Miss Italia, e noi cerchiamo di esprimere tutta la nostra solidarietà e la vicinanza a chi è solo, portando un sorriso e un pomeriggio di festa diverso dal solito”.

Ed è conto alla rovescia per dopo domani, quando a partire dalle 15:30 le ragazze provenienti da Piemonte e Valle d’Aosta sfileranno per contendersi una delle fasce più ambite del concorso, quella di Miss Wella. Sarà una selezione in piena regola, aperta alla cittadinanza torinese, che consentirà alla fortunata vincitrice di accedere alle fasi regionali, al via tra poche settimane. L’iniziativa è organizzata con la collaborazione delle Cooperativa l’Approdo, che gestisce i servizi agli anziani della casa di riposo.

“L’estate è il periodo dell’anno in cui i nostri ospiti si sentono più soli – spiega Gianluca Ossola, dell’Opera Pia Lotteri – solidarietà vuol dire non dimenticarsi di nessuno, anche nelle piccole cose. Le iniziative che organizziamo sono numerose e con queste feste lanciamo un segnale di vicinanza e di affetto”.