Siragusa (M5S): “Garantire a tutti i pensionati italiani all’estero la corretta erogazione della pensione”

“Trovo confortante che l’Inps sia a conoscenza della problematica e che le sue strutture territoriali si stiano attivando per garantire una rapida ripresa dei pagamenti”

In pensione all'estero

“Ci sono migliaia di pensionati italiani residenti all’estero che attendono da oltre venti giorni l’arrivo dell’assegno o del bonifico bancario necessari per poter riscuotere la pensione Inps”. Lo dichiara in una nota Elisa Siragusa, portavoce eletta all’estero del MoVimento 5 Stelle, a seguito dell’interrogazione presentata oggi in Commissione Lavoro a Montecitorio.

“Una situazione grave che sta colpendo in maniera preminente i lavoratori residenti in Canada: il blocco delle pensioni, dovuto a quanto pare a un problema di aggiornamento degli archivi digitali Inps, sta chiaramente comportando dei gravi disagi a questi lavoratori e alle loro famiglie”.

“Per questo trovo confortante che l’Inps sia a conoscenza della problematica e che le sue strutture territoriali si stiano attivando, sulla base delle segnalazioni degli utenti, per garantire una rapida ripresa dei pagamenti. È importante però continuare a monitorare questa situazione, affinché venga garantito a tutti i pensionati italiani residenti all’estero la corretta erogazione della pensione e, dunque, il rispetto di un loro sacrosanto diritto”.