Referendum, Di Biagio (Ap): ‘Votare Sì è scelta di coerenza, Forza Italia schizofrenica’

Sen. Aldo Di Biagio, Civica Popolare

Aldo Di Biagio, senatore di Area Popolare eletto nella ripartizione estera Europa, interviene nel dibattito che ruota intorno al referendum costituzionale, con uno sguardo al centrodestra.

"Guardo con scetticismo il tentativo del centrodestra, e in queste ore di Stefano Parisi, di utilizzare il referendum costituzionale e la scelta di campo del no come collante per la costruzione di un nuovo soggetto politico”, dichiara Di Biagio in una nota. "Mi chiedo come faccia Parisi con la sua storia, come faccia Forza Italia dopo aver attivamente contribuito a redigere e approvare la riforma costituzionale, a giustificare la scelta del no.  Questa è solo schizofrenia o autolesionismo".

"Il superamento del bicameralismo – continua il senatore –  è sempre stata l’architettura del popolarismo, per non parlare dei vantaggi per una migliore governabilità che darà sempre maggiore credibilità al Paese". "Se per costruire un nuovo centrodestra si utilizzano argomenti divisivi solo per compiacere i populisti, che fra l’altro dichiarano di non essere interessati, non vedo grandi prospettive".

"E’ evidente – osserva Di Biagio – che allo stato non c’è un alternativa valida a questo Governo, e la mia e la nostra scelta di Centristi per il SI è più che mai una scelta ed una esigenza per il Paese". "Una scelta di coerenza, dignità e rispetto – conclude l’eletto oltre confine – per il futuro delle nuove generazioni”.