Primarie Pd, Eugenio Marino: “Il 30 aprile votiamo Andrea Orlando”

Il responsabile del Pd nel Mondo: “Orlando è la persona giusta, perché ha deciso di dedicarsi, da Segretario del PD, esclusivamente alla ricostruzione e al rilancio del Partito”

Domenica 30 aprile si voterà in Italia e in tutto il mondo per eleggere il nuovo segretario e i delegati all’Assemblea nazionale del Partito Democratico.

Eugenio Marino, responsabile del Pd nel mondo e coordinatore della mozione Orlando all’estero, sul suo blog pubblica un intervento a sostegno del proprio candidato. E, tra le altre cose, scrive: “Andrea Orlando è la persona giusta, perché ha deciso di dedicarsi, da Segretario del PD (e il 30 aprile si elegge proprio il segretario del PD e non il Presidente del Consiglio) esclusivamente alla ricostruzione e al rilancio del Partito, a partire dalla necessità di ritrovare una connessione sentimentale e sociale col suo popolo e con gli elettori che sono andati via delusi e arrabbiati”.

“In questo contesto e con questo obiettivo (già molto ambizioso) Orlando è disponibile a individuare prima delle elezioni il candidato giusto per tutti i democratici alla Presidenza del Consiglio. Inoltre – sottolinea Marino – per quanto ci riguarda più da vicino, Andrea Orlando è l’unico candidato che ha un progetto chiaro sugli italiani nel mondo ed è l’unico che ne parla nella propria mozione”.

Non solo, evidenzia Eugenio Marino, “è anche l’unico candidato che si è rivolto con un appello agli italiani nel mondo e che ha fatto una visita in uno dei luoghi simbolo della nostra emigrazione storica, Marcinelle. Anche per questi motivi, quindi, vi chiedo di votare Andrea Orlando e la lista ‘Andrea Orlando Segretario. Unire l’Italia, unire il PD’. Grazie e buon lavoro a tutti”.