Oltre 5 milioni di euro per finanziare il rientro di giovani ricercatori in Italia

Il programma è una delle principali iniziative per consentire ai giovani ricercatori che lavorano all'estero di poter venire in Italia ed essere chiamati da una università statale

Oltre 5 milioni di euro per finanziare il rientro di giovani ricercatori nel nostro Paese. Li prevede il programma intitolato a Rita Levi Montalcini, che ha l’obiettivo di attrarre in Italia studiosi ed esperti di ogni nazionalità in possesso di un dottorato di ricerca impegnati stabilmente all’estero in attività di ricerca o didattica.

Il programma è una delle principali iniziative per consentire ai giovani ricercatori che lavorano all’estero di poter venire in Italia ed essere chiamati da una università statale per svolgere la propria attività di ricerca.