Immigrati, blog Grillo: Lega, PdL, Sel e Pd non hanno risolto una mazza

"La Lega cerca con tutte le sue forze di recuperare una manciata di voti spingendoci a sinistra ogni volta che puo’, ogni volta che c’e’ l’opportunita’ di strumentalizzare una dichiarazione. Con loro si unisce il Pdl e insieme gridano: ‘Vedete, vedete chi sono i 5 Stelle, sono piu’ a sinistra di SEL, sono peggio dei comunisti! Tornate a votare noi che solo noi libereremo il Paese dall’invasione straniera e clandestina che vi toglie lavoro, dalla gente che vi ruba l’assegnazione di una casa popolare e affama le vostre famiglie italiane’. Peccato che si dimentichino di aver governato per 8 anni questo Paese, di avere fatto costantemente leggi sul tema dell’immigrazione e, purtroppo per loro e per noi, hanno risolto davvero poco, molto poco, anzi, non hanno risolto niente, diciamo la verita’: non hanno risolto un cazzo". Cosi’ sul blog di Beppe Grillo in un post dal titolo ‘I pupazzi della sinistra e della destra’ a firma di Max Bugani, consigliere comunale M5S Bologna.

Bugani poi se la prende anche con Pd e Sel che "si agitano e spremono tutte le loro energie nel tentativo di buttarci a destra, ma piu’ a destra della destra, ogni volta che c’e’ l’opportunita’ di strumentalizzare qualche altra parola di un 5 Stelle. "Vedete, vedete chi sono i 5 Stelle, sono di destra, sono nazisti, ricordano alba dorata e Le Pen, sono gretti ignoranti e razzisti". Peccato che si dimentichino di aver governato per tanti anni questo Paese nell’ultimo ventennio in cui si sono riempiti tanto la bocca di belle parole, ma scarsissimi sono i risultati ottenuti".

Quanto al M5s Bugani spiega: "Cio’ che e’ successo in questi giorni nel M5S e’ solo un punto di partenza. Potevamo partire meglio sicuramente, ma questo da domani non ha piu’ importanza. Il tema dell’immigrazione e’ oltremodo complesso e di difficile soluzione, ed e’ di difficile soluzione perche’ il nostro Paese da solo non puo’ nulla senza una seria politica europea e mondiale su questo tema. Devono cambiare tutte le politiche internazionali e occidentali per poter arrivare a ridurre le fughe dai Paesi senza alcun futuro, dai Paesi del terzo mondo". Dunque, aggiunge, "una posizione forte e chiara come M5S nei prossimi giorni abbiamo il dovere di trovarla e la troveremo, ma lo faremo seriamente e con il coinvolgimento di tutti. Perderemo voti? Probabilmente si, ma a me personalmente questo non importa, anzi non me ne frega proprio nulla dei voti dei malpancisti (di sinistra o di destra). Noi semplicemente cerchiamo e vogliamo idee in grado di essere sostenute in modo documentato e ragionato. L’importante e’ affrontare questo tema in profondita’, calandosi in questa complessita’ e abbandonando completamente pregiudizi, ideologie e demagogie. Non cadiamo nella trappola in cui vogliono farci cadere, non cadiamo nel mondo finto dei partiti e delle televisioni".