Cattedrale di Nantes in fiamme, immagine dell’Europa

Tra casi di profanazione e chiusure di chiese per scarsità di fedeli, si sta vedendo un'Europa che sta perdendo la sua cultura e la sua identità. Questa è la triste realtà dei fatti

L’immagine della cattedrale di Nantes che va a fuoco è l’immagine di questa Europa che sta morendo. Infatti, in tutta Europa, non sono poche le chiese che sono state danneggiate da vandali.

Questo fenomeno è sempre più visibile in Francia.

I furti di tabernacoli, gli episodi di vandalismo ai danni delle statue e degli arredi sacri ed altri fenomeni di profanazione sono sempre più frequenti. Spesso e volentieri, salvo i casi eclatanti, come l’incendio della cattedrale di Notre Dame di Parigi o quello della cattedrale di Nantes, questi episodi non hanno l’attenzione della grande informazione. 

Come riporta il quotidiano “L’Avvenire”, solo nel 2017, ci sono stati ben 1.063 casi di profanazione in Francia. Appare evidente che ci sia qualcosa che non va.

Tra questi casi di profanazione e le chiusure delle chiese per scarsità di fedeli, si sta vedendo un’Europa che sta perdendo la sua cultura e la sua identità. Questa è la triste realtà dei fatti.