Calcio, Real-Siviglia: derby spagnolo per Supercoppa

Un derby tutto spagnolo per spartisti l’Europa del calcio: da una parte il Real Madrid di Carlo Ancelotti fresco di Champions e dall’altra il bel Siviglia capace di servire l’ennesima beffa al Benfica nella scorsa finale di Europa League. Il tutto per portarsi a casa la Super Coppa europea, primo trofeo continentale che segna l’apertura ufficiale della nuova stagione calcistica internazionale e che vedra’ accendersi le luci martedì (ore 20:45) sul campo del ‘Millenium Stadium’ di Cardiff, in Galles, patria del madridista Gareth Bale.

Una finale che vede nettamente favoriti i campioni d’Europa del Real Madrid anche se il tecnico del Siviglia non si sente per niente sconfitto in partenza. "La mia squadra – assicura Unai Emery – ha la capacita’ e le risorse per sfruttare una gran finale e vincere”.

La squadra di Ancelotti (”noi abbiamo ancora fame”, ha esordito il tecnico italiano) si e’ ulteriormente rinforzata portando a Madrid la vera sorpresa dei Mondiali, il nazionale colombiano James Rodriguez (arrivato da Monaco per 80 milioni di euro), il portiere del Costarica Keylor Navas e il campione del mondo con la Germania Toni Kroos.

Nuovi arrivati tra le merengues che non dovrebbero, pero’, scendere in campo avendo pochi giorni di allenamento sulle gambe, mentre dovrebbe essere della partita il gallese Bale che andava a scuola ad appena sei chilometri di distanza dallo stadio di Cardiff: ”quando sono venuto al Real – ha detto Bale – sognavo di vincere la Champions League e di poter giocare a Cardiff e ora tutto questo e’ diventato realta”’.

Tra i probabili protagonisti della finale della Supercoppa europea anche il forte centrocampista argentino Angel Di Maria, regolarmente convocato tra i 22 del Real da Ancelotti nonostante le sempre piu’ ricorrenti voci di mercato lo vogliano sulla via di Manchester United o Paris Saint Germain con offerte superiori ai 60 milioni di euro.