Brunetta (Fi), ‘Renzi è solo un traditore opportunista’

Renato Brunetta passeggia nei corridoi di Montecitorio e ai cronisti dice: “Renzi è un re nudo, che non ha una maggioranza politica, nè una politica. Lui è solo opportunismo, prima sigla un contratto e poi non lo rispetta…”. Il capogruppo di Forza Italia alla Camera non usa giri di parole e bolla Renzi come un ”traditore”.  

Brunetta conferma lo sfogo contenuto nella lettera scritta a Silvio Berlusconi, dove denuncia il fallimento del patto del Nazareno prendendo le distanze dalle riforme volute dalla sinistra renziana. Una presa di posizione che molti, dentro Fi, hanno letto come un assist alla fronda azzurra guidata da Raffaele Fitto. ”Macchè, il mio obiettivo è uno solo: il tradimento di Renzi e il tradimento da parte sua del Nazareno”, taglia corto Brunetta quando gli chiedono se la sua missiva trovi sponda nei ‘fittiani’.

“Ho ritenuto di formalizzare la mia posizione con una lettera inviata al presidente Berlusconi. L’ho scritta perchè vedo in giro, sia dentro Fi che fuori, troppe chiacchiere e calcoli opportunistici…”. ”Semplicemente volevo ufficializzare e formalizzare una volta per tutte quel che penso sul Nazareno e Renzi”, insiste il deputato forzista.