‘Dobbiamo comunicare all’estero la magia di Milano’

"Lasciare un luogo" che resti per il futuro della citta’ e’ il sogno di tutti. "Ma io mi concentrerei anzitutto sul fare una promozione vera di Milano a livello internazionale, sul comunicare all’estero la magia della citta’ e della sua gente". Lo ha detto il candidato sindaco del centrosinistra, Giuseppe Sala, durante un incontro sulla cultura insieme al ministro Dario Franceschini, al Teatro Franco Parenti.

Citando la settimana del mobile, Sala ha sostenuto che non occorre allungarla su tutto l’anno ma "trovare formule che si vadano ad aggiungere alle bellezze della città", come per esempio una settimana della poesia.

Quanto ai luoghi della cultura, l’ex numero uno di Expo ha ragionato sul fatto che "in fondo a Milano manca un grande museo di arte contemporanea", osservando che in aggiunta "chiunque ami Milano vorrebbe vedere realizzata la Grande Brera". Ma, ha concluso, prima occorre consolidare l’immagine della città fra i potenziali turisti.