Riapre l’Ambasciata a Santo Domingo, “vittoria degli italiani della RD”

Ricky Filosa, coordinatore MAIE Nord e Centro America, su Facebook: “Se penso alla battaglia durata oltre tre anni, agli sforzi fatti, mi rendo conto che l’impegno da parte di tutti è stato davvero massimo. L'Ambasciata riapre, finalmente"

Santo Domingo, RD

“”Per celebrare l’apertura dell’Ambasciata d’Italia in #RepubblicaDominicana mercoledì 1° febbraio 2017 saremmo lieti della Sua presenza alle ore 12,30 in Calle Manuel Rodriguez Objio n. 4, Gazcue, Santo Domingo. Si ringrazia in anticipo per un cenno di conferma“. Mi arriva questo invito e mi spiace davvero non poter partecipare all’evento. Ma sarò lì con la mente e con il cuore”. Così Ricky Filosa, coordinatore MAIE Nord e Centro America, sul proprio profilo Facebook.

“Abbiamo lavorato tanto, come #MAIE e come italiani residenti nella #RD, per riavere la nostra ambasciata. Finalmente la data della riapertura è vicinissima. Finalmente gli italiani della RD torneranno ad avere una propria sede diplomatica sul territorio”.

“Se mi guardo indietro – prosegue Filosa -, se penso alla manifestazione fatta davanti all’ambasciata, alla raccolta di firme organizzata sulla spiaggia, sotto il sole caldissimo dei Caraibi; se penso alle trasferte all’interno dell’isola, agli incontri organizzati con i connazionali, al lavoro fatto per organizzare delegazioni parlamentari… Se penso a tutto questo, a oltre tre anni di battaglia, mi rendo conto che abbiamo compiuto un miracolo. E lo abbiamo fatto da soli, noi italiani di Santo Domingo. Siamo stati noi, a vincere. L’impegno è stato massimo – conclude l’esponente del MAIE -, ma ne è valsa la pena. GRAZIE”.

Ricky Filosa durante la manifestazione davanti all'Ambasciata di Santo Domingo
Ricky Filosa durante la manifestazione davanti all’Ambasciata di Santo Domingo