Italiani all’estero e Forza Italia, Amato Berardi si ricandida: punta alla poltrona di Fucsia Nissoli. Pessina, “no comment”

Eletto nel 2008 con il PdL, perdente alle elezioni del 2013, ora l’ex parlamentare di Filadelfia ci riprova e annuncia la sua candidatura con il centrodestra

Torna alla carica Amato Berardi, ex parlamentare eletto nel 2008 con il Popolo della Libertà nel Nord e Centro America. Ricandidatosi nel 2013, perse le elezioni, nonostante le tante preferenze raccolte. Ora però Berardi ci riprova e si candida con Forza Italia alle elezioni politiche del 2018.

La notizia, secondo quanto si legge su America Oggi, è stata diramata dall’ufficio stampa di Amato Berardi e pianificata con il consenso dei vertici azzurri, ma anche – scrive il quotidiano italiano edito negli States – con quelli di Lega e Fratelli d’Italia. Secondo il giornale, sarebbe la conferma che oltre confine ci sarà un’unica lista di centrodestra, con quattro candidati alla Camera dei Deputati, tra cui – oltre a Berardi – l’On. Fucsia Nissoli, deputata uscente, coordinatrice di Forza Italia in Nord e Centro America.

Amato, osserva l’articolista di America Oggi, non dovrebbe avere difficoltà nel battere Nissoli, dato che alle ultime politiche ha preso il triplo delle sue preferenze.

Nissoli è passata da poco a Fi, dopo avere sostenuto per 4 anni e mezzo tutti i governi che si sono succeduti, compresi quelli a guida Pd che tanto male hanno fatto all’universo degli italiani all’estero e al Sistema Italia nel mondo. Negli ambienti più vicini a Berardi, si mormora che il passaggio di Nissoli a Foza Italia sia stato dettato solo dalla voglia di mantenere la poltrona.

L’ingresso di Nissoli non spaventa affatto l’entourage dell’ex parlamentare: “E’ solo un’opportunista”, commentano da Filadelfia.

La notizia di oggi è che Amato torna alla ribalta e anzi dichiara: “La mia candidatura è un segno della rinascita di Forza Italia”. Sarà davvero così? A noi sembra piuttosto una marcia indietro, ma saranno gli elettori a giudicare con il loro voto.

Da parte nostra, dopo aver saputo della candidatura di Berardi, abbiamo raggiunto telefonicamente il Sen. Vittorio Pessina, responsabile nazionale del dipartimento Italiani all’estero di Forza Italia: interpellato da ItaliaChiamaItalia, il senatore non ha voluto rilasciare alcuna dichiarazione trincerandosi in un netto “no comment”.

Comments