Twitter, 8 candeline e in regalo ricordo primo cinguettio

Il primo tweet non si scorda mai: potrebbe essere questo lo slogan di un’iniziativa che Twitter lancia per il suo ottavo compleanno. Il microblog ‘ringrazia’ la sua community con un nuovo strumento che consente di risalire al primo cinguettio di qualunque account, compreso quello di personaggi famosi italiani e stranieri, da Jovanotti a Luca Parmitano, ma anche Cameron Diaz e pure il primo tweet di prova del co-fondatore della piattaforma Jack Dorsey che ha dato il via a tutto il progetto. Twitter nasce il 21 marzo del 2006 come una successione di semplici messaggi di 140 caratteri, ma viene lanciato ufficialmente nel luglio dello stesso anno.

Il social network ha rappresentato un’evoluzione nel modo di tenersi in contatto, ha aiutato la diffusione di idee come nella Primavera araba, ha cambiato il modo di informarsi, ha favorito la nascita di un nuovo tipo di giornalismo "partecipativo", e’ diventata una ribalta per celebrities con numeri da capogiro (il profilo piu’ seguito e’ quello di Katy Perry con oltre 50 milioni di follower), ha modificato la comunicazione politica, ed e’ stato abbracciato anche dal Papa per comunicare con i fedeli di tutto il mondo in piu’ lingue. Il social network ha ovviamente monetizzato tutto questo sbarcando a Wall Street lo scorso novembre, a 26 dollari per azione. Da quando si e’ quotata in Borsa, i titoli della societa’ californiana sono piu’ che raddoppiati.

Secondo i dati ufficiali forniti dallo stesso microblog, ci sono attualmente 241 milioni di utenti attivi nel mondo. Quelli che hanno accesso alla piattaforma da dispositivi mobili hanno raggiunto quota 186 milioni, oltre il 70% del totale. In otto anni e dopo questi traguardi, Twitter ha appunto voluto ringraziare la sua community con questa operazione ‘Amarcord’, del ripescaggio del primo tweet. Lo strumento con cui poter accedere al primo cinguettio proprio e di qualsiasi account e’ discover.twitter.com/first-tweet. Basta digitare il proprio @username, o quello della persona che si vuole cercare. Oltre a questo, il microblog propone l’hashtag #FirstTweet, una selezione di primi tweet memorabili, una lista di otto account speciali da seguire (da @Montecitorio a @historypic), ma anche i profili tematici piu’ interessanti, da @TwitterMusic a @TwitterNonprofits).