Sesso in vacanza? Ecco le 5 migliori scuse che le donne usano per evitarlo

Quale comune mortale non aspetta i flirt estivi, le serate al mare, i tramonti romantici per un anno intero? Un nuovo studio ci ha però rivelato che le donne iniziano, già prima dell’estate, a preparare le scuse più credibili per non dover andare a letto col proprio partner durante le vacanze. Saranno sempre così credibili queste scuse? 

Lo studio che ce lo svela è stato condotto da Victoria Milan, noto sito di dating per persone sposate o impegnate in una relazione alla ricerca di avventure. Sono state intervistate in totale 4251 donne di 22 diverse nazionalità, tutte iscritte al sito.

I risultati? Alquanto sorprendenti! La voglia di sesso degli uomini aumenta in modo esponenziale durante i mesi estivi, ma alle donne questa tendenza non va proprio giù. La maggior parte di loro, infatti, si mette alla ricerca della scusa meno banale per evitare incontri ravvicinati troppo appiccicosi.

Eccovi svelate le 5 scuse più comuni:

1. Fa troppo caldo, si suda! Perfetto! Niente di più facile: diamo la colpa all’afa! Nonostante la scusa non sia valida dopo le vacanze, questa viene usata dal 19,4% delle donne ed è di gran lunga la più utilizzata.

2. Mi fa male la pancia, avrò mica un’intossicazione alimentare? Banale ma efficace secondo il 17,6% delle utenti. Se proprio non sei un’attrice nata, questa scusa non ti darà scampo a lungo, l’intossicazione dovrebbe di regola passare dopo qualche giorno – ci auguriamo!

3. Ho bevuto troppo, mi sento male! Il 16,3% delle donne sfrutta il drink di troppo pur non di non dover fare lo sforzo. Puoi sempre ricorrere a questa scusa ma… attenzione! Non vorrai di certo far insospettire il partner e fingere problemi con l’alcol… consiglio: non dimenticare di fingere anche il post-sbornia!

4. Non riesco a fare l’amore con te se tu guardi le altre. Tanta popolarità anche per questa scusa sempreverde con il 13,2% delle donne che la sfrutta a tradimento. E se il partner avesse i paraocchi?

5. Mi sono scottata al sole. L’11% delle donne si lascia cuocere al sole pur di trovare un motivo (più o meno) valido per evitare il sesso. E anche in questo caso, bisogna essere brave a fingere dei sintomi.

Il fondatore e amministratore di Victoria Milan, Sigurd Vedal, cerca di capire il punto di vista delle donne che si devono costringere ad andare in vacanza col marito anziché passare del tempo con l’amante. "Il romanticismo forzato è devastante per la psiche se in fondo vorresti stare tra le braccia dell’amante. Ed ecco che, in queste circostanze, non è affatto difficile farsi venire in mente scuse per evitare il sesso col partner. Se la tua donna dimentica spesso la protezione solare scottandosi o se mostra frequenti segni di intossicazione alimentare, c’è qualcosa che non va!", conclude Vedal.