Laura Pausini sceglie Miami per l’incontro annuale coi suoi fan (VIDEO)

Il Dolphin Mall era stato inaugurato da poco, era il 2001 o al massimo 2002. Una lunghissima fila di ragazze, ragazzi, ma anche bambini e persone adulte. Quelle code che creano curiosità, poi là in fondo seduta a un tavolo ecco lei, Laura Pausini, firmava i suoi cd e la gente aspettava con pazienza. Piccoli e grandi, come dice Laura, è il suo pubblico che non ha età, o anzi, le ha tutte. Un esempio per raccontare il lungo idillio tra Miami e la popstar romagnola con gli Stati Uniti e in particolar modo quella parte ispanica che comincia o che comunque ha una delle sue colonie più eterogenee e folte proprio nel South Florida.

Per Laura Miami è come Solarolo, il paesino del ravennate dove è cresciuta, è casa sua e la gente quando la vede, in jeans e maglietta all’aeroporto o la va ad ascoltare a un concerto, o si mette paziente ad aspettare di poterle stare vicino un attimo, è felice perchè la cantante italiana è una di loro, con la differenza che ha la voce.

Laura Pausini è una star del mondo della musica in ogni angolo della Terra, le sue canzoni sono tradotte in ogni lingua, però non c’è dubbio che il rapporto con il mondo ‘latino’, dalla Spagna al Centro e al Sud America, sia  particolare, molto più stretto. Qui, a Miami, c’è venuta un sacco di volte e ha ricevuto anche tanti premi a cominciare dai ‘Lo Nuestro’ (oltre ai Grammy, Billboard e altri ancora) rassegna che negli anni è diventata un punto di riferimento assoluto per la musica latina.

Qui a Miami è di casa e a Univision, la tv ispanica numero 1, per Don Francisco, una specie di icona del piccolo schermo che negli Stati Uniti parla spagnolo, è una delle ospiti favorite e ogni volta che è in città la si può vedere in quello che è l’appuntamento per milioni di persone ‘Sabato Gigante’, lo show di punta, il più seguito. Adesso però Laura, ancora a Miami, è impegnata con "La Banda’ un nuovo reality show, trasmesso da Univision, che vuole trovare non solo i cantanti del futuro, ma creare il gruppo che potrà conquistarsi un pezzo del cuore del popolo ispanico per il quale la canzone viene prima di ogni altra cosa.

Laura è giudice con Ricky Martin, che è anche produttore dello spettacolo, e Alejandro Sanz, stella della musica spagnola in un programma che è stato creato da Simon Cowell, una specie di Re Mida moderno dello spettacolo, quello che tocca diventa oro e basta solo ‘American Idol’ a dimostrarlo, show a stelle e strisce che per anni ha sbaragliato tutta la concorrenza.

Ma la presenza di Laura Pausini a Miami, i suoi impegni, i suoi ‘voti’ abbracceranno anche un altro aspetto del suo cammino musicale. Ogni anno infatti Laura incontra i suoi fan, finora lo ha sempre fatto in Italia, questa volta invece ha scelto, forse anche costretta dalla sua scaletta, l’estero e una volta fuori dai confini quale poteva essere la città del raduno se non Miami? Così il prossimo 7 novembre, sabato, ecco il party con i fan che si ripete da vent’anni e che quest’anno avrà un sottofondo diverso, americano, ma molto latino. L’incontro è riservato agli iscritti del suo fan club, Laura4U, che però questa volta dall’Italia dovranno imbarcarsi su un aereo per poter incontrare il loro idolo.

E il 7 novembre è anche una data particolare perché il giorno prima, il 6, uscirà il nuovo album della cantante romagnola, ‘Simili’ che poi una settimana dopo, il 13 vedrà la luce anche in lingua spagnola con il nome di ‘Similares’. Un nuovo lavoro che arriva due anni dopo ‘Best of’, ma che è stato anticipato da ‘Lato destro del cuore’, singolo il cui video (c’erano dei dubbi ?) è stato girato, oltre anche in Italia, anche a Miami. Il brano ‘Lato destro del cuore’ è stato scritto da Biagio Antonacci. Che cos’è il ‘lato destro del cuore’? "Per me – ha raccontato l’artista italiana – è il lato più nascosto, più tenebroso, ma anche più vulnerabile, secondo me il più vero. È quello che bisogna andare a scoprire sempre perchè si sposta in base alla tua energia, alla tua forza, alla tua volontà, è tutto il mistero, peso e contrappeso di quello spazio meraviglioso che abbiamo nel nostro corpo, una parte del cuore che solo completandosi dà un senso alla vita e all’amore".

Nel video Laura canta ‘Lato destro del cuore’ dalla cima di un grattacielo, una scenografia che dà ancora più spessore al brano che, parole ancora della cantante romagnola, "è molto italiano nella scrittura e molto attuale nell’arrangiamento". Ecco allora che dal grattacielo, in attesa del tour italiano che per l’anno prossimo avrà tre date, Milano 4 giugno, Roma 11 giugno e Bari 18 giugno, la Pausini ha mandato l’invito ai suoi fan, trovarsi a Miami sarà un po’ come stare a Solarolo o a Ravenna, ci saranno più luci, ma l’atmosfera non c’è dubbio, sarà sempre la stessa, quella creata da una artista che in oltre vent’anni di carriera è sempre stata vicina al suo pubblico, sia con le canzoni che con il suo modo di fare, semplice, accattivante, sicuramente unico. Allora tra una ‘Banda’ e un’altra, ecco che Miami per un giorno diventerà la capitale della Romagna.