Italiani all’estero, Merlo (MAIE) a ItaliaChiamaItalia: ‘con Renzi è un disastro!’ (VIDEO)

Ricardo Merlo, fondatore e presidente del MAIE – Movimento Associativo Italiani all’Estero, intervistato dal nostro direttore, Ricky Filosa, parla di riforma del lavoro, articolo 18, di Matteo Renzi e del suo governo, di una possibile alleanza con Forza Italia e Silvio Berlusconi. E poi di temi più legati agli italiani nel mondo, prima di tutto le elezioni dei Comites.

“La nostra è una opposizione responsabile”, spiega il deputato italo-argentino. Renzi? “In Italia sta facendo cose interessanti, ma per quanto riguarda gli italiani all’estero è un disastro: questo è il peggior governo di sempre per ciò che riguarda le politiche per gli italiani nel mondo”.

Il MAIE in Europa? “E’ una piccola forza che continuerà a crescere ancora”. Nei prossimi giorni in programma un paio di appuntamenti nel Vecchio Continente, a Berlino e a Colonia.

Per ciò che riguarda le elezioni dei Comites: “noi correremo ovunque. Presenteremo i nostri candidati nei cinque continenti. Speriamo di fare un buon risultato, giochiamo la partita”.

A proposito degli annunciati tagli, fra il 10 e il 12%, alla Farnesina: “voteremo contro. Non ha senso che un parlamentare eletto all’estero venga qua per dire ‘tagliate, ma poco’. Noi vogliamo aggiungere risorse per la promozione culturale, il made in Italy, le Camera di commercio… E’ impossibile per noi votare una legge di stabilità che tagli anche un solo euro agli italiani all’estero”.