Governo, Sangregorio (USEI): “Venga assicurata rappresentatività agli italiani all’estero”

On. Eugenio Sangregorio, presidente USEI: “Il nostro partito si impegnerà perché già dalle prime fasi delle consultazioni emergano chiari gli impegni da prendere per gli italiani all’estero. Il futuro Governo e il Premier incaricato dovranno assicurare la massima attenzione per le questioni che porteremo in aula”

Chiuse le votazioni per l’ufficio di presidenza della Camera dei Deputati, la XVIII legislatura può entrare nel suo vivo aspettando le consultazioni del capo dello Stato per l’incarico di Governo. In questo senso l’Usei, con il suo presidente l’onorevole Eugenio Sangregorio, chiederà al futuro esecutivo istituzionale di prevedere un impegno concreto per gli italiani all’estero.

“Chiuse le votazioni per l’ufficio di presidenza di Montecitorio – ha ribadito Sangregorio – l’Usei, augurando buon lavoro agli eletti, si impegnerà perché già dalle prime fasi delle consultazioni emergano chiari gli impegni da prendere per gli italiani all’estero. Il futuro Governo e il Premier incaricato dovranno assicurare la massima attenzione per le questioni che porteremo in aula, assicurando una degna rappresentatività degli italiani all’estero nella squadra del possibile Governo”.