Con Candy Crush un italiano tra i ceo top della tecnologia

Riccardo Zacconi, guru dei giochi on line, entra nella classifica europea del Financial Times. Le caramelle colorate di Candy Crush e i 550 milioni di persone che ci giocano ogni mese portano un italiano, Riccardo Zacconi, al decimo posto tra i migliori imprenditori tecnologici europei nella classifica del Financial Times “Europe’s top 50 techentrepreneurs”.

Zacconi, 48 anni, è il ceo di King Digital Entertainment, che ha fondato nel 2003, e il guru dei giochi on line. La classifica del quotidiano della City è guidata dallo svedese Daniel Ek, inventore di Spotify (la mega-piattaforma di musica in streaming).