AZZURRO CARIBE | Repubblica Dominicana, nasce il progetto “Made in Italy-RD”

Una piattaforma web, cui obiettivo principale è diventare un punto di riferimento per chi vuole acquisire prodotti e servizi italiani nella Repubblica Dominicana

MADE IN ITALY – REPUBBLICA DOMINICANA” è un innovativo sito web creato per promuovere tutte le attività commerciali, le imprese, i servizi e le organizzazioni no profit italiane operanti nella Repubblica Dominicana.

É un progetto che nasce da un’idea di un gruppo di connazionali residenti all’estero, impegnati in iniziative a favore della comunità italiana a cui appartengono.

Tra questi, menzioniamo ad esempio il suo creatore e promotore principale: Flavio Bellinato, segretario del Com.It.Es. di Panama, presidente della Fundación Solidaridad Italiana e Coordinatore MAIE – Movimento Associativo Italiani all’Estero Nord e Centro America. Tra gli altri integranti del progetto ci sono persone conosciute nell’ambito dell’associazionismo italiano all’estero, tali come Giuseppe Cacace, Angelo Viro, Eugenio Neri, Sergio Cipolla e Diana Spedicato.

L’amore per la Madre Patria e per la Repubblica Dominicana, insieme al desiderio di far conoscere ancora di più la cultura italiana e la professionalità con cui i connazionali nel mondo operano nei diversi settori produttivi, li hanno motivati a creare questo sito web, il cui obiettivo principale è diventare un punto di riferimento per chi vuole acquisire prodotti e servizi italiani nel Paese dei Caraibi.

“L’Italia non è solo un Paese che esporta gastronomia e moda, ma è conosciuto anche per la creatività, l’amore per il buon gusto, la professionalità e l’attenzione ai dettagli del suo popolo” – ha dichiarato Bellinato, il quale ha poi aggiunto: “I veri Ambasciatori dell’Italia all’estero sono i nostri connazionali che vivono oltreconfine. Il sito che abbiamo sviluppato deve servire a promuovere ciò che di buono facciamo in Repubblica Dominicana. Per far conoscere il progetto al mercato locale, stiamo ottenendo sponsorizzazioni che ci permetteranno di diffondere il nostro messaggio in tutto il Paese con l’aiuto dei social network”.