‘Con Renzi democrazia in pericolo’, il video messaggio di Natale del Cav

“Siamo alla vigilia di un Natale non facile per molti italiani”: inizia così il messaggio di Natale che Silvio Berlusconi affida ad un video pubblicato sui social network e che ItaliaChiamaItalia vi propone in questa pagina. Un video messaggio di Natale dal sapore molto politico, che conferma la voglia di restare in campo del leader di Forza Italia.

"L’attuale presidente del Consiglio, mai eletto in Parlamento, in forza del voto solamente di un italiano su sei, non solo governa impossessandosi di tutto, per ultimo della Rai e della Corte Costituzionale, ma cambia anche la legge elettorale e la Costituzione, per costruirsi una finta democrazia su misura per lui". Così il Cavaliere nel video-messaggio. Silvio punta il dito contro "un solo padrone, un solo dominus" che sta costruendo "un vero e proprio regime”.

Con la nuova legge elettorale ci sara’ "una sola Camera che fa le leggi, un solo partito che ha una grande maggioranza, un solo padrone, un solo dominus in questo partito. Un vero e proprio regime, dobbiamo evitare che questo possa accadere. Dobbiamo ancora una volta stare in campo a combattere per la nostra democrazia, per la nostra libertà".

SILVIO VUOLE ROTTAMARE FORZA ITALIA, L’INTERVISTA

"Solo con una Forza Italia di nuovo forte, il centrodestra potra’ essere vincente. Solo con il ritorno di un governo credibile eletto dal popolo che sappia fare gli interessi dell’Italia potremo garantire il benessere a cui gli italiani aspirano. Come abbiamo fatto in passato cosi’ faremo in futuro: abbasseremo le tasse, faremo si’ che lo Stato torni a difendere la nostra vita, le nostre proprieta’. Con noi torneremo a essere uno Stato in grado di garantire benessere e liberta’".

"Per quanto mi riguarda, intendo adempiere fino in fondo al dovere che mi e’ stato addossato in 20 anni da milioni di elettori e lo faro’ nel modo piu’ disinteressato, perche’ prendendo a pretesto una sentenza politica paradossale, sono stato reso incandidabile e ineleggibile con il voto della sinistra al Senato". "Noi daremo piu’ forza a Forza Italia, che e’ un movimento politico responsabile e non solo di protesta. Proporremo a tutti gli italiani – ha aggiunto -, soprattutto a quei 26 milioni che non hanno votato alle ultime elezioni, un nuovo programma di tutto il centrodestra e ci impegneremo a farlo realizzare da una squadra di governo composta in maggioranza da uomini e donne che nei settori in cui hanno operato hanno ottenuto un grande successo che li hanno fatto apprezzare da tutti".